News

PLAY OFF - 1° Turno - Gara 3 - Venerdì 3 maggio 2019 - Udine - Ore 21.00

 

BASKET TIME UDINE – CUS TRIESTE   96 – 86

Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti 12, Moznich 12, De Marchi G. 7, Springolo 7, Versolato ne, Feruglio P. 21, Bellina 8, De Marchi D. 11, Baldan 8, Vitale 3, Feruglio L. 7. All. Pesante
Cus Trieste: Pertoldi ne, Spangaro 7, Zanini 19, Castellarin 7, Martinuzzi L. 16, Marsiglia ne, Macoratti 2, Lazzari 8, Gallocchio 19, Martinuzzi F. 3, Colmani 3. All. Abad

da Megabasket del 4 maggio 2019

 

Il Cus lotta, ma a passare è la Geatti Udine:

Paride Feruglio MVP

Il lungo di Pesante sigla 21 punti con una prestazione più che concreta: insieme a lui, tutto il collettivo friulano riesce ad essere incisivo ed a guadagnarsi la qualificazione ai quarti di finale.

Passa il turno la Geatti Udine, che nella “bella” degli ottavi di finale contro il Cus Trieste si impone per 96 – 86: una partita avvincente e combattuta, con attacchi scoppiettanti che hanno divertito il buon pubblico presente e che alla fine ha rispettato i pronostici, con i “canarini” che hanno ottenuto il referto rosa.

Squadre sostanzialmente al completo da ambo le parti e, fin dal primo periodo, è chiaro che si gioca a chi segna di più: in casa Udine si cercano subito i lunghi e, infatti, Paride Feruglio risponde presente dentro al pitturato, riuscendo a costruirsi buoni tiri ed a sfruttare i suggerimenti dei compagni. Il Cus, però, controbatte con le conclusioni perimetrali: le triple a firma Gallocchio – Lazzari – Luca Martinuzziportano la formazione di Abad sul +1 quando suona la sirena del decimo minuto, sul punteggio di 27 – 28. Già dalla seconda frazione, però, la Geatti è abile a serrare le fila in difesa, proponendo una zona che mette in difficoltà gli ospiti: la circolazione di palla non è il massimo per il Cus, che perde palloni e sbaglia diversi tiri facili, ma non si perde d’animo anche se dall’altra parte sono Daniele De Marchi, Bellina e Paride Feruglio a colpire dalla lunga distanza, mentre Baldan fa un eccellente lavoro di intensità e presenza a rimbalzo offensivo.

All’intervallo lungo, i locali sono avanti di tredici lunghezze (52 – 39), ma il Cus è determinato e non vuole mollare: alternando difesa a uomo e zona, gli universitari cercano di recuperare ma rimangono sempre in doppia cifra di svantaggio. Un paio di conclusioni dalla distanza di Luca Martinuzzi ridanno ossigeno e speranze al Cus, che he per le “mani piene” contro i fratelli Feruglio e Daniele De Marchi, bravi nel portare il margine udinese a sedici lunghezze quando manca un solo periodo alla fine. Nell’ultimo quarto, il Cus produce il massimo sforzo tornando sotto la doppia cifra di svantaggio e mostrando ancora cuore, ma è la Geatti ad incamerare il referto rosa: con la prova concreta di Ceschiutti, lucidissimo in cabina di regia ed al tiro, ed un gruppo solido e compatto, il team di Pesante riesce ad imporsi per 96 – 86 ed a passare il turno, contro un Cus che lascia il PalaVecchiatto fra gli applausi dei suoi sostenitori.

BASKET TIME UDINE – CUS TRIESTE   96 – 86

Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti 12, Moznich 12, De Marchi G. 7, Springolo 7, Versolato ne, Feruglio P. 21, Bellina 8, De Marchi D. 11, Baldan 8, Vitale 3, Feruglio L. 7. All. Pesante
Cus Trieste: Pertoldi ne, Spangaro 7, Zanini 19, Castellarin 7, Martinuzzi L. 16, Marsiglia ne, Macoratti 2, Lazzari 8, Gallocchio 19, Martinuzzi F. 3, Colmani 3. All. Abad

Parziali: 27-28; 52-39; 80-64
Arbitri: Balducci e De Tata

PLAY OFF - 1° Turno - Gara 2 - Mercoledì 1 maggio 2019

ore 21.00 - Palestra Monte Cengio

rtmliving CUS Trieste - BASKET TIME GEATTI Udine 83 - 77

Cus Trieste: Pertoldi, Spangaro 14, Zanini 8, Castellarin 7, Martinuzzi L. 20, Marsiglia ne, Macoratti 9, Lazzari 7, Gallocchio 9, Martinuzzi F. 8, Colmani. All. Abad
Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti 13, Moznich 32, De Marchi G., Springolo 5, Sandri 4, Feruglio P. 3, Bellina, De Marchi D. 5, Baldan 4, Vitale 4, Feruglio L. 6. All. Pesante

 

da Megabasket del 2 maggio 2019

Il Cus impatta la serie: Geatti sconfitta 83 – 77

Ottima prestazione collettiva della squadra di Tomeu Abad, che costringe i friulani a GaraTre (venerdì 3 maggio, ore 21.00, PalaVecchiatto).

Va a GaraTre la serie di ottavi di finale fra Geatti Basket Time Udine e Cus Trieste: al PalaCus di Via Monte Cengio, gli universitari riescono ad impattare la serie con una prova di carattere contro la “regina” del girone Castellani, che non è riuscita a bissare il successo come nel primo match.

Tornano a disposizione Marsiglia e Francesco Martinuzzi per gli universitari, mentre dall’altra parte Pesante sostituisce Versolato con il rientrante Baldan: l’inizio è positivo per Udine, che parte con uno 0 – 5 firmato da Leonardo Feruglio e Springolo, ma da quel momento in poi è il Cus a prendersi la scena. L’ottima difesa dei locali si chiude al meglio sugli attaccanti di Pesante, mentre sul fronte offensivo Lazzari e Luca Martinuzzipiazzano punti preziosi per il 21 – 13 triestino. La Geatti non riesce a trovare continuità a livello di percentuali e la partita assume un contorno molto “fisico”: errori da ambo le parti e palle perse fioccano, ma il Cus riesce a trovare una serie di conclusioni dalla lunga distanza che aprono una voragine nel secondo periodo. Francesco Martinuzzi, in uscita dalla panchina, mette otto punti di fila e scava un ulteriore break, mentre Udine si appoggia al solito Moznich (32 per lui), che però non è sufficiente ad evitare lo svantaggio in doppia cifra.

Al 20’ siamo sul 41 – 27 per il Cus, che apre la terza frazione con un minibreak di 8 – 0: Luca Martinuzzi e Lazzari colpiscono di nuovo da tre punti, poi “The Worm” Spangaro (14 e 12 rimbalzi) si fa sentire sotto i tabelloni, occupando bene gli spazi e convertendo i passaggi dei compagni. In casa Geatti, Moznich è l’unico ad essere veramente continuo in attacco, pur essendo braccato dai difensori triestini e una mano gliela dà Ceschiutti, vivace in cabina di regia e assolutamente senza paura: il margine del Cus, però, è sempre oltre i venti punti e la partita sembra praticamente già segnata. La difesa a zona della Geatti cerca di limitare l’attacco dei padroni di casa, che però sono bravi a non farsi sorprendere ed a gestire il vantaggio nel migliore dei modi: l’ultimo quarto vede la rabbiosa reazione degli ospiti, basata su pressing e grande intensità. Moznich e Ceschiutti non vogliono lasciare nulla di intentato, ma il Cus è bravo a non farsi sorprendere, pur con qualche palla persa di troppo: dopo aver toccato anche il +25 come massimo vantaggio, gli universitari incassano un 15 – 30 nell’ultimo periodo ma riescono comunque a portare la serie alla “bella”.

GaraTre si giocherà venerdì 3 maggio alla palestra “Vecchiatto”, alle ore 21.00.

CUS TRIESTE – BASKET TIME UDINE   83 – 77

Cus Trieste: Pertoldi, Spangaro 14, Zanini 8, Castellarin 7, Martinuzzi L. 20, Marsiglia ne, Macoratti 9, Lazzari 7, Gallocchio 9, Martinuzzi F. 8, Colmani. All. Abad
Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti 13, Moznich 32, De Marchi G., Springolo 5, Sandri 4, Feruglio P. 3, Bellina, De Marchi D. 5, Baldan 4, Vitale 4, Feruglio L. 6. All. Pesante

Parziali: 21-13; 41-27; 68-47
Arbitri: Fabbro e Gava

PLAY OFF - 1° Turno - Gara 1 - Venerdì 26 aprile 2019 - Udine - Ore 21.00

BASKET TIME UDINE – CUS TRIESTE   82 – 73

Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti, Moznich 24, De Marchi G., Springolo 7, Sandri 12, Versolato ne, Feruglio P. 11, Bellina 5, De Marchi D. 1, Vitale 2, Feruglio L. 20. All. Pesante
Cus Trieste: Pertoldi 2, Spangaro 4, Zanini 18, Castellarin 3, Martinuzzi L. 18, Macoratti 3, Lazzari 18, Gallocchio 1, Colmani 6. All. Abad

da Megabasket del 27 aprile 2019

Leonardo Feruglio alla grande,

la Geatti rispetta il pronostico

GaraUno degli ottavi di finale vede i ragazzi di Pesante affermarsi contro il Cus Trieste:

mercoledì 1 maggio il ritorno, al PalaCus di Via Monte Cengio.

Rispetta il pronostico la Geatti Basket Time Udine, che in GaraUno degli ottavi di finale vince in casa per 82 – 73: al PalaVecchiatto, partita più che pregevole con il Cus Trieste, nell’ambito di un confronto che oppone la prima del Girone Ovest all’ottava del Girone Est.

Il primo quarto, però, vede gli universitari di Abad difendersi più che egregiamente: a nove punti di Moznich (con due triple) risponde un Lazzari davvero in forma. Il Cus gioca a viso aperto, senza alcun timore reverenziale contro la “regina” del Girone Castellani, che però non si fa distanziare troppo ed è brava a rimanere a contatto, sfruttando il gioco vicino a canestro di Paride e Leonardo Feruglio. Il primo periodo si conclude sul 26 – 28, con entrambi gli attacchi grandi protagonisti: il Cus perde qualche rimbalzo di troppo e in più di un’occasione non riesce ad allungare nel vantaggio; il Basket Time, dal canto suo, sfrutta ancora un paio di conclusioni pesanti di Moznich per rimanere a contatto con gli ospiti, che chiudono a +1 al 20’, dopo un secondo quarto da 10 – 9 complessivo.

La partita si fa intensa, Udine si gioca la carta della difesa a zona e fa bene: nel terzo quarto, infatti, i centimetri dei friulani fanno la differenza e gli ospiti si smarriscono in più di un’occasione in difesa. Un Leonardo Feruglio virtualmente immarcabile sfrutta alla grande gli spazi contro i difensori avversari, facendo danni sotto le plance: insieme a lui, capitan Sandri e Paride Feruglio trovano conclusioni vincenti; Udine segna 32 punti in 10 minuti e allunga sul +12 alla fine del terzo quarto. Il Cus prova la reazione, ma nel quarto periodo l’inerzia è completamente a favore dei padroni di casa, sospinti da un pubblico presente e caloroso: il team di Pesante riesce a toccare anche il massimo vantaggio sul +19 (82 – 63), poi nel finale il Cus produce uno sforzo da 0 – 10 e porta sotto la doppia cifra lo svantaggio, con Udine che vince di nove lunghezze.

Mercoledì 1 maggio, alle ore 21.00, ci sarà GaraDue al PalaCus di Via Monte Cengio.

 

BASKET TIME UDINE – CUS TRIESTE   82 – 73

Geatti Basket Time Udine: Ceschiutti, Moznich 24, De Marchi G., Springolo 7, Sandri 12, Versolato ne, Feruglio P. 11, Bellina 5, De Marchi D. 1, Vitale 2, Feruglio L. 20. All. Pesante
Cus Trieste: Pertoldi 2, Spangaro 4, Zanini 18, Castellarin 3, Martinuzzi L. 18, Macoratti 3, Lazzari 18, Gallocchio 1, Colmani 6. All. Abad

 

Parziali: 26-28; 36-37; 68-56
Arbitri: Fornaro e Cornacchini

 

Rassegna Fotografica

Per vedere i risultati, le classifiche e le foto   clicca qui

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

OK Informativa estesa cookie